Intervista a Jo di @johandmadedesign

Pubblicato il: 03/12/2020 18:47:40

Oggi vi vogliamo far conoscere meglio Jo di johandmadedesign
che ha realizzato per noi Ricciolo, Pino e Stella con il nostro filato Stella

Da oggi il suo pattern si può scaricare gratuitamente sul nostro sito PATTERN ELFI DISPETTOSI




1. Quando e come è iniziata la tua passione per l'uncinetto?
Più che di passione per l'uncinetto parlerei di passione per gli amigurumi. Da quando ho iniziato a disegnare i primi modelli, a settembre del 2018, sono stata letteralmente rapita da queste magiche creature. La tecnica dell'uncinetto l'ho imparata da piccola grazie a mia nonna Lea, ma la trovavo piuttosto noiosa e banale. Questo fin quando non ho scoperto di poter creare, punto per punto, forme tridimensionali di ogni genere.

2. Quali sono i filati che preferisci e quelli a cui fai volentieri a meno?
In questo campo non sono un'esperta visto che solo da pochi anni ho ripreso in mano l'uncinetto. Sicuramente mi piace sperimentare e la curiosità di testare nuovi filati è sempre presente. Al momento il cotone è il mio miglior amico, mentre i filati pelosi li trovo una vera sfida per gli occhi. Amo usare contemporaneamente diversi materiali e chissà che non arrivino altre tipologie di filati nei miei amigurumi.



3. Quale delle tue creazioni preferisci e perché?
Questa è una domanda tanto semplice quanto difficile. Diciamo che l'ultimo arrivato è sempre il mio preferito fintanto che non nasce l'amigurumi successivo. Anche se Franky, il primo personaggio che ho realizzato, è un po' la mascotte della banda ed è di una dolcezza unica: accoglie ogni nuovo amico con affetto quasi paterno.

4. Da cosa crei ispirazione per i tuoi design?
Tutto ciò che mi circonda può essere fonte di ispirazione per un nuovo design: persone, animali, oggetti, film, sogni. L'ispirazione a volte arriva inaspettata a volte va cercata. Nella ricerca il mio primo punto di riferimento è senza ombra di dubbio madre natura. Ad esempio se desidero realizzare un orso, inizio guardando quante più foto possibili per trovare gli aspetti caratterizzanti di quel personaggio e ne studio l'anatomia per cercare il giusto livello di stilizzazione delle forme. Stessa cosa se voglio realizzare degli oggetti inanimati, parto sempre dalla realtà.




5.Ci racconti come sono nati Ricciolo, Pino e Stella.
Ricciolo, Pino e Stella sono nati da una collaborazione con la casa di filati Ophelia, per cui da una richiesta specifica per una decorazione a tema Natalizio. La prima decorazione a cui si pensa per l'albero è senza ombra di dubbio la palla. Così ho pensato ad un soggetto spiritoso che potesse divertire grandi e piccoli ed avere la stessa forma tonda e colorata. Non so come mi sono venuti in mente gli elfi e dopo i primi schizzi ho capito che erano il soggetto perfetto. Quelle testoline avevano lo sguardo vispo e furbo già sulla carta.




6. Hai sogni o progetti di cui ci vuoi dare una piccola anticipazione?
Ci sono sogni e progetti che vorrei realizzare, ma sono anche realista e so che riuscire a dar sfogo a tutte le idee è alquanto inverosimile dato che le mie sembrano non esaurirsi mai. Oltretutto sono pessima nella pianificazione per cui i progetti subiscono mutamenti continui, ma è il bello dell'essere creativi, giusto? Mi piacerebbe riuscire a portare avanti sia design di cucito che di amigurumi e toccare un altro ambito creativo: realizzare tutorial di piccoli oggetti in legno, un altro materiale che adoro. Anche fare dei kit con i miei pattern non sarebbe male. Qualcuno ha la ricetta per clonarsi?




Potete trovare Jo qui https://linktr.ee/johandmadedesign

Prodotti

Condividi

Devi essere registrato

Clicca qui per registrarti

Lascia un commento